IL MASSAGGIO DEL BAMBINO
Un’esperienza di profondo contatto affettivo

• COS’è IL MASSAGGIO?
Il massaggio del bambino è un’antica tradizione presente in culture di molti paesi.
Recentemente è stata riscoperta e si sta espandendo anche nel mondo occidentale.
Non è una tecnica. È un modo di stare con il proprio bambino.
L’evidenza clinica e recenti ricerche hanno inoltre confermato l’effetto positivo del massaggio sullo sviluppo e sulla maturazione del bambino a diversi livelli.
Con il massaggio possiamo accompagnare, proteggere e stimolare la crescita e la salute del nostro bambino.

• I BENEFICI DEL MASSAGGIO
È un mezzo privilegiato per comunicare ed essere in contatto con il proprio bambino.
Favorisce il legame di attaccamento e rafforza la relazione genitore-bambino.
Favorisce uno stato di benessere nel bambino e nei genitori.
Facilita la conoscenza delle parti del corpo sviluppando l’immagine di sé, così da far sentire il bambino sostenuto ed amato.
Aiuta il bambino a scaricare le tensioni provocate da situazioni nuove, stresso piccoli malesseri, dandogli sollievo.
Stimola, fortifica e regolarizza il sistema nervoso, circolatorio, respiratorio e gastro-intestinale.
Previene e dà sollievo al disagio nelle coliche gassose.
Può rivelarsi un buon sostegno nei ritmi sonno-veglia.
È un’esperienza di profondo contatto affettivo tra genitore e bambino e in questo modo favorisce il rilassamento di entrambi.
Nutre e sostiene nell’arte di essere genitore.

 

COME POSSONO IMPARARE I GENITORI?
Corso per i genitori
Imparare il massaggio è semplice. L’insegnamento avviene in piccoli gruppi di genitori e bambini o individualmente.
Dove
I corsi si svolgono e vengono organizzati presso la nostra struttura ma per chi lo desidera anche presso la propria abitazione privata.Cosa impareremo
In ogni incontro verrà insegnata una parte della sequenza del massaggio e ci si confronterà su importanti aspetti che riguardano la relazione genitore-bambino (rilassamento, contenimento, legame madre-padre-bambino, consolabilità, prevenzioni coliche, addormentamento, il massaggio durante la crescita, ecc.)Bisogni speciali il massaggio può essere proposto ed adattato anche in situazioni particolari: bambino nato prematuro, ospedalizzato, bambino con bisogni speciali, in adozione o affidamento.
L’insegnante A.I.M.I. in relazione a questi bisogni speciali del bambino e delle loro famiglie ha la possibilità di aggiornarsi frequentando i corsi di formazione continua A.I.M.I.

• PERCHè AFFIDARSI AD A.I.M.I.?
I genitori che vogliano apprendere il massaggio infantile partecipando ad un corso A.I.M.I. saranno sostenuti da insegnanti A.I.M.I. (CIMIs) consapevoli che il massaggio non è una “tecnica”.
Durante l’apprendimento del massaggio verranno valorizzate le naturali competenze dei genitori e bambini, si scoprirà l’importanza del “rispetto” e soprattutto vivremo il massaggio come un’occasione per stare insieme, conoscersi, scambiarsi affetto, avere cura, giocare, manifestare le proprie emozioni.
L’insegnante A.I.M.I. non massaggia mai i bambini in prima persona; insegna ai genitori utilizzando una bambola con la quale mostra la sequenza dei massaggi.Sono autorizzati a tenere corsi con i genitori esclusivamente gli insegnanti A.I.M.I. che hanno conseguito il diploma di CIMI IAIM (Certified Infant Massage Istructors) visibili anche sul sito www.aimionline.it